Mai più nel 2012: le sentenze culinarie che non vogliamo più sentire

Con lo spirito di Little Britain, ecco a voi le frasi che non vorremmo più sentire nel 2012:

  • Il pesce più fresco d’Italia si trova a Milano
  • Andiamo a cena lì: fa cucina cinese, thai, pizza e cozze
  • Puoi mangiare quello che vuoi spendendo 10€
  • Ormai le albicocche le trovi tutto l’anno
  • L’unico finocchio buono è quello biologico
  • Nelle metropoli come Milano c’è più scelta di ristoranti e mangi meglio
  • A Torino alla fine hanno solo il vitello tonnato e la bagna cauda
  • Ti ho chiamato perché sei una foodblogger, e non so come si puliscono le quaglie
  • Ti ho chiamato perché sei una foodblogger, cosa ne dici se ti spedisco le mie quaglie?
  • Ti ho chiamato perché sei una foodblogger, ti va di partecipare a un evento sulle quaglie?
  • Ti porto in un locale speciale: fa la tartare di salmone
  • Il tofu sa di gesso
  • Non sai cosa è il matcha?
  • Ci hanno servito dell’ottimo “tea” al bergamotto
  • Il pane lo facciamo tutto noi
  • Producono dell’ottima mozzarella di bufala anche a Brescia
  • L’unica pizza buona è quella napoletana
  • Se hai mangiato in 100 ristoranti di buon livello, allora sai parlare di ristoranti
  • Devi mangiare in almeno 100 ristoranti per saper parlare di ristoranti
  • Ci si può fidare di ***** ******, è un giornalista gastronomico, se non le sa lui le cose
  • Il chilometro zero, ah, il chilometro zero
  • Non sai come riciclare le bucce di patata?
  • Sono andato a cena da Massimo [Bottura, ndr]
  • Avete un menu? Sono io il menu

Iscriviti alla mia newsletter

Vuoi ricevere anche gli articoli del blog?

Ci sono 22 commenti

  1. “Fai scienze gastronomiche… Quindi sei una cuoca giusto? O è una branca di astronomia…?” Il prossimo che me lo dice lo mangio come una fassona tagliata a mano e condita con sale e olio, giusto per dimostrargli che un pò cuoca lo sono in effetti.
    Auguri di buon anno sia agli chef che ai cats sotto e sopra ai tavoli:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
Tutti i campi sono obbligatori.